Decompressione osteodurale ed evacuazione di ematoma sottodurale acuto

decompressione osteodurale

Caso di ematoma sottodurale acuto post-traumatico. L’emorragia sottodurale, immagine iper-densa (bianca) alla TC, presenta la classica forma a semi-luna. L’ematoma si localizza al di sotto della calotta cranica, esternamente all’emisfero cerebrale di destra e condiziona una compressione critica sull’emisfero cerebrale destro, causando una dislocazione del tessuto cerebrale verso il lato opposto (figura A). La Paziente è stata sottoposta ad intervento di evacuazione dell’ematoma in regime di emergenza e alla rimozione della calotta cranica (decompressione osteodurale) al fine di ridurre la sofferenza da compressione del cervello gonfio in esiti del noto trauma. La TC post-operatoria (figura B) mostra gli esiti dell’intervento con la evacuazione completa dell’ematoma e la ri-espansione del tessuto cerebrale. Le figure C e D mostrano rispettivamente la TC e la RM encefalo a 6 mesi dal primo intervento dopo la ricostruzione del cranio con l’utilizzo di osso sintetico (cranioplastica).

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *