Craniotomia ed exeresi di lesione gliale

lesione gliale

Craniotomia ed exeresi di lesione gliale in caso di glioblastoma (tumore altamente maligno) temporale destro in un uomo adulto.
La figura A mostra lo studio di RM pre-operatoria con il mezzo di contrasto.
Nella figura B sono documente le sequenze con lo studio di perfusione.

La lesione prende il contrasto “ad anello”, ovvero presenta la caratteristica area di necrosi centrale dovuta alla rapida crescita cellulare, mentre la parte più periferica risulta molto vascolarizzata (prende contrasto), a dimostrazione dell’elevata aggressività biologica della malattia. Il Paziente è stato sottoposto ad un intervento di craniotomia ed exeresi radicale della lesione gliale.
La figura C mostra la TC post-operatoria dove si apprezza la cavità chirurgica rimasta dopo la asportazione totale della malattia.
Alla RM, eseguita a 3 mesi dall’intervento (figura D), si conferma l’assenza di tessuto patologico con la preservazione dell’integrità del tessuto cerebrale sano.